Il Quirinale nomina Alfiere della Repubblica il più giovane socio di Retake

Il Presidente Mattarella ha conferito lattestato d'onore di "Alfiere della Repubblica" a Simone Baglivo, classe 2000 "come più giovane socio di Retake Roma, impegnato nel contrasto del degrado urbano, nella valorizzazione dei beni comuni e nella diffusione della partecipazione civica, anche grazie all'utilizzo dei social network. Un riconoscimento che onora l’intero movimento di Retake e ci spinge a continuare con determinazione il nostro impegno.

 

Ecco le parole del “neo Alfiere” Simone, che ci racconta come ha conosciuto Retake e il suo impegno per Roma. Perchè come ha detto il Quirinale, la tutela e la valorizzazione dell'ambiente richiedono conoscenze, passione e una visione del futuro che le giovani generazioni mostrano spesso di avere.

 

Era il 2015 quando mi avvicinai per la prima volta a Retake Roma, incuriosito da un post su Facebook pieno di voglia di riscatto e determinazione. Partecipai così al mio primo Retake a metro S. Paolo. Ancora oggi mi riesce difficile raccontare la scena che mi si presentò davanti: decine di cittadini volontari impegnati in mille attività. Trovai unorganizzazione impeccabile, una positività incredibile e soprattutto un clima sereno e divertente! Ma la vera sorpresa è state vedere, una volta finito l’evento, le foto del prima/dopo di questo pezzo di Roma che avevamo rinnovato.

 

Da quel giorno ho partecipato a decine di retake conoscendo sempre più persone con diverse occupazioni, età e idee, ma tutte con un obiettivo comune: riprendersi questa città pezzo dopo pezzo, quartiere dopo quartiere, municipio dopo municipio.

 

Dal 2009 ad oggi a Roma molte cose sono migliorate grazie alloperato quotidiano di Retake. I risultati del nostro lavoro fino ad oggi sono comunque ben visibili: dalle decine di zone riqualificate ogni settimana alla convocazione in Parlamento presso la Commissione di inchiesta sullo stato di degrado delle città, dalle interviste su media nazionali e stranieri (importantissime per sensibilizzare lopinione pubblica) ai progetti che ogni socio cura con amore ed estrema attenzione (impossibile non menzionare RetakeScuole: tra i più importanti e significativi progetti). La strada è ancora lunga, ma possiamo farcela insieme.

 

Ai ragazzi della mia età, i cittadini di domani, dico: siamo cittadini attivi, prendiamoci cura dei beni che appartengono a tutti noi, andiamo a votare. Roma è messa male, ma meglio di prima che nascessimo.